VIDEO SCELTI PER TE

28 APRILE 2017

La Finale di #IGT

Il tempo è volato e questa edizione di #IGT si è chiusa.

Anche stavolta non sono mancate le sorprese e i colpi di scena. Ci siamo emozionati, abbiamo riso, a volte i nostri giudici sono stati d’accordo sui concorrenti, tante altre no.. È il bello di questo fantastico show: ad #IGT il talento si scopre, si vive, si porta avanti con forza fino all’ultimo. 

E mai come stasera i concorrenti sono stati così decisi nel mettersi a nudo sul palco per cui hanno fatto tanti sacrifici in questi mesi.

Mettetevi comodi e rivivete con noi i momenti salienti di una serata memorabile… Signore e signori, la Finale di #IGT 2017!

Un viaggio lungo mesi: Audizioni, Semifinali ed eccoci qui, tutti proprio dietro il palco, i giudici e i concorrenti che stasera si contenderanno il primo posto.

Si capisce subito che le coreografie saranno un pezzo forte dello spettacolo di questa sera. La Fura Dels Baus ci stupisce ancora e la figura maestosa che illumina la scena è proprio lei, la regina del palco di #IGT: Lodovica Comello

La mission impossible dei Breakmachine è spuntarla alla fine di questa serata. I sei sono più scatenati che mai, si calano dall’alto furtivi e ballano su un medley di film che hanno fatto la storia.

Tremate, voi giovani habitué delle disco: se incontrate questa crew di “attempati” breakdancer sulla vostra strada, fatevene una ragione, sarete asfaltati.

Elena e Francesco Faggi hanno avuto il primo Golden Buzzer di questa edizione, ricordiamo ancora l’emozione di Luciana per la loro esibizione alle Audizioni. 

Per la Finale i due fratelli del pentagramma propongono un pezzo inedito. Toccante lo scorrere alle loro spalle di filmati della loro infanzia: insieme da sempre, in un percorso che stasera vuole arrivare ad essere un trionfo…

Mirko Darar entra in scena attorniato da ballerini che definisce suoi commercialisti, la sua figura imponente si staglia su tutto il resto anche grazie ai possenti tacchi che indossa… Si sarà mica montato la testa?

Anche questa volta la sua simpatia è travolgente e dopo le precedenti esibizioni incentrate sul suo coming out, stavolta il comico ligure ci delizia con le reazioni della sua famiglia proprio a questo avvenimento: la sit-com dei Darar!

Le Pole & Postural sono riuscite a trasportarci nel passato durante le Audizioni e in uno scenario futuristico in Semifinale.

Stasera la loro performance ci proietta in una vera e propria realtà parallela, un ambiente caleidoscopico in cui meravigliosi giochi di specchi mettono in risalto al meglio la magia del loro essere un unico corpo danzante. Magnifiche!

Punk is not dead, anzi… Ha sette anni e stasera è una furia che volteggia in aria a colpi di bacchette e doppio pedale. Alzate le creste, Edoardo dei Secoli Morti è qui per lasciarvi scioccati!

Il consiglio dei giudici durante la Semifinale fu quello di lasciarsi alle spalle gli altri due componenti della band, i Secoli Morti. Detto, fatto: stavolta ad accompagnare sul palco il nostro baby batterista è una vera e propria orchestra. Sulle note de “Lo Schiaccianoci”, questo esplosivo incrocio di punk rock e musica classica fa tornare in mente a Claudio la grandissima Premiata Forneria Marconi, gregari del progressive italiano.

Ci hanno dimostrato in maniera “molto seria” di essere degli artisti ineccepibili nel canto e nella danza. Ma mancava la poesia. 

Con una memoria improbabile almeno quanto le loro giacche, i Trejolie si cimentano nella recitazione de “Il Passero Solitario”. Chissà Pascoli come avrebbe reagito, a vedere che fine fa questo passero… “Ei fu”, insomma.

In un’epoca in cui purtroppo costrizioni e barriere la fanno da padrone, l’arte ha il dovere di darci speranza, colore e orizzonti a cui guardare.

Agnese Riccitelli e le sue allieve riescono perfettamente nel farci sentire partecipi di una performance incentrata sulla bellezza dell’unione, un valore che riesce a buttare giù tutti i muri.

Ci voleva una scenografia davvero di livello per distogliere gli sguardi di Luciana e Nina dai fisici scolpiti del Team Burningate

I nostri campioni di calisthenics stavolta si improvvisano dei dell’olimpo. Durante la loro performance c’è un’atmosfera caldissima e vi garantiamo che non è solo per lo sforzo dei muscoli dei ragazzi: Claudio fa notare che nella loro esibizione rientrano varie abilità, Luciana replica che c'è molto, molto altro!

Special guest del Team Burningate un piccolo e tostissimo Cupido: Rocco Sarperi! La previsione di Nina Zilli era proprio giusta!

Chi ci protegge dai pericoli della notte? Ma Manuel Barrocu, ovvio!

I mezzi di soccorso sono tanti, la sirena unica: proprio lui, il Golden Buzzer di Lodovica Comello, che stasera verrà salvata da un incendio.

Raffaele Damen ci narra in musica l’atmosfera mistica del Mediterraneo, un luogo da sempre affascinante e che l’attualità ha fatto scoprire anche come teatro di drammi.

La fisarmonica sovrasta un mare umano azzurro, rappresentazione del mare come crocevia di popoli, sensazioni ed esperienze. Quando il suono di uno strumento tocca il cuore e sembra tendere all’infinito, c’è solo da ringraziare per i brividi avuti. Bravo Raffaele!

Nicoletta e Silvia dimostrano ancora una volta sul palco di #IGT che grazie all’arte della danza nulla è davvero impossibile. 

Tramite un’installazione creata ad hoc, le due ballerine si fondono in un unico e leggiadro corpo danzante. Stasera momenti forti qui ad #IGT e non ne abbiamo ancora abbastanza!

Se sei dotato di un impianto hi-fi in bocca non puoi rimanere a farti ammirare dagli amici al paese, devi uscire e provare a sfondare su un palco importante.

Matteo Ionata, lo stai facendo bene.

Sfidiamo a reagire in maniera composta alla potenza di Matteo Ionata sul palco di #IGT!

Francesco Arienzo ci rivela il segreto per affrontare al meglio un monologo incentrato sull’ansia: l’ansia. Il Golden Buzzer di Frank si definisce il “Diego Armando Maradona dell’attacco di panico” e riesce ad inanellare tante di quelle gag sul tema che ci lascia senza fiato dalle risate. 

Insomma, Francesco farà anche “na vit’ ‘e merd”, ma ha una capacità incredibile di rallegrare la nostra!

Non era facile per Il Mondo di Giulia continuare a stupirci dopo le performance in Audizioni e Semifinali. 

Ma Giulia, Greta e Mattia ci riescono eccome, con un numero di danza e videoproiezioni che è puro sentimento. 

It’s the final countdown e Stefano Como lo canta come meglio è impossibile fare.

È proprio il Golden Buzzer di Claudio Bisio l’ultimo concorrente ad esibirsi in questa serata che ci lascia ora col fiato sospeso, in attesa di conoscere il responso di questa Finale.

I Trejolie vincono #IGT 2017!

Il pubblico da casa ha portato al trionfo i tre comici milanesi. Amicizia, amicizia, amicizia!

Si chiude questa edizione e noi vi ringraziamo tutti per averci seguito e aver partecipato a questo grande e intenso viaggio. Abbiamo attraversato l’Italia alla ricerca dei talenti più eccentrici, speciali e singolari in circolazione, il percorso è stato lungo, impegnativo ma ad ogni tappa sempre più coinvolgente.

#IGT siete anche voi. A presto!

Segui Italia's Got Talent su


Fremantlemedia Sky

2017 FremantleMedia Limited. ITALIA'S GOT TALENT
is a trademark of FremantleMedia Limited and Simco Limited.
Licensed by FremantleMedia Limited.

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Cerca su Sky